La pulizia del viso è importante per liberare la pelle da impurità e punti neri. Possiamo farla a casa seguendo dei semplici consigli. Ecco come fare.

Ogni giorno è importante eseguire una pulizia quotidiana del viso: al mattino e alla sera è importante eliminare le impuritĂ  e i residui di trucco utilizzando prodotti specifici per ogni tipo di pelle, secca, sensibile, grassa, mista senza dimenticare le pelli mature. Oltre alla routine di bellezza quotidiana, ogni quanto eseguire la pulizia del viso? Questo trattamento è consigliato 3 o 4 volte l’anno soprattutto nei cambi di stagione e quando si ritorna dalle vacanze: al ritorno dal mare o dalla montagna, infatti, la pelle risulta molto disidratata. Questa regola vale per tutti i tipi di pelle ma, chi ha la pelle grassa o con molti punti neri, può ricorrere alla pulizia del viso anche una volta al mese, così da liberare il viso dalle impuritĂ  che piĂą facilmente si accumulano sulla pelle grassa o mista.

Vediamo ora quali sono i passaggi da eseguire per una perfetta pulizia.

Fase 1: Prepariamo la pelle alla pulizia
La prima cosa da fare è aprire i pori della pelle per prepararla alla pulizia del viso. I pori infatti sono importanti per la traspirazione della pelle e spesso quelli del viso possono infiammarsi, dilatarsi o chiudersi. Ecco come fare: mettete a bollire una pentola con dell’acqua e dopo aggiungeteci 2 cucchiaini di bicarbonato. Appoggiate la pentola su un tavolo e esponete il viso al vapore, facendo attenzione a non scottarvi, per almeno 15 minuti, coprendo la testa con un asciugamano: in questo modo non si disperderĂ  il vapore. I pori saranno così pronti per la seconda fase di pulizia.

Fase 2: Rimuoviamo le cellule morte grazie a detergente e scrub
Nel secondo passaggio è importante pulire la pelle e liberarla dalle cellule morte, permettendo così alla pelle di respirare: non utilizzate lo scrub su pelle acneica perchĂ© potrebbe peggiorare l’infiammazione.

per questo passaggio MaraM consiglia uno Scrub esfoliante per viso e corpo con microgranuli di Albicocca, ad effetto drenante ed esfoliante, di uso professionale e domiciliare. La polvere granulare, ottenuta dai noccioli di Albicocca, agisce con una leggera esfoliazione che elimina con delicatezza cellule morte e impurità. L’Olio di Mandorle Dolci, ricco di Vitamine, svolge attività emolliente, nutriente e antiossidante. Una doppia azione per un doppio risultato: pelle morbida e vellutata e viso risplendente di radiosa bellezza.

 

dopo l’applicazione il prodotto va massaggiato con movimenti circolari, fino all’ottenimento degli effetti desiderati, insistendo sulle zone maggiormente macchiate o spesse. Prodotto consigliato per pelli spesse e grasse ed anche nelle zone tipo: schiena e gambe.

Per la detersione del viso utilizzate un latte detergente delicato

Se avete la pelle grassa invece meglio optare per prodotti leggermente astringenti

 

Massaggiate il prodotto che avete scelto sul viso con movimenti circolari e poi sciacquate.

Fase 3: Utilizziamo le maschere per purificare la pelle
Ora è giunto il momento di purificare la pelle con una maschera per il viso da scegliere in base al tipo di pelle.

Maschera all’argilla per pelli da miste a grasse:

Maschera purificante e sebo equilibrante alle Argille Chiare per pelli impure grasse ed acneiche, dalle spiccate caratteristiche lenitive ed astringenti. Ottima come finale di trattamenti d’istituto, anche per pelli con acne rosacea, grazie alle elevate concentrazioni di sostanze calmanti e lenitive, quali l’Ossido di Zinco, la Bardana e l’Ortica, la Vitamina E che favoriscono il riassetto idrolipidico e di autodifesa tipico delle pelli sane ed equilibrate.

 

stendere il prodotto con un pennello uniformemente su viso, collo e decolleté evitando gli occhi e la bocca. Per prolungare il tempo di posa e favorire l’ assorbimento dei principi attivi, sinergizzare il prodotto con la crema specifica del trattamento (crema purificante,crema con acido azelaico e mandelico.)

Lasciare in posa per 20/25 minuti, quindi Risciacquate bene e tamponate la pelle con un asciugamano morbido.

Per pelli da normali a grasse.

 

Fase 4: Utilizziamo il tonico per un effetto astringente

Dopo la maschera bisogna restringere i pori ancora dilatati. Possiamo allora applicare un tonico.

Tamponate il prodotto sulla pelle picchiettando con un batuffolo di cotone e fate asciugare all’aria senza utilizzare asciugamani.

Fase 5: Idratiamo il viso con la crema adatta al nostro tipo di pelle
Infine la pelle va idratata, scegliamo una crema adatta al nostro tipo di pelle da massaggiare su tutto il viso e poi utilizzarne una adatta al contorno occhi.

 

Consigli utili per il post pulizia del viso
Dopo la pulizia del viso ci sono alcune cose da fare e altre da non fare per mantenere la pelle sana e in forma.

La ginnastica facciale  è importante per prevenire le rughe: un allenamento da eseguire per almeno 15 minuti al giorno, per una pelle tonica e senza rughe.
Yoga per rilassare la muscolatura del viso: vi basterĂ  chiudere gli occhi e immaginare un posto rilassante e luminoso inspirando dal naso ed espirando dalla bocca. Eseguite per almeno 10 volte e i muscoli del vostro viso saranno completamente rilassati.
Eseguite una routine di bellezza quotidiana: detergere il viso ogni sera con latte e tonico e applicare mattina e sera una crema adatta al proprio tipo di pelle. Inoltre è consigliabile eseguire una volta a settimana una maschera all’argilla per eliminare le impuritĂ  dal viso.
Evitate la luce diretta del sole e il freddo: prima di esporvi al sole applicate una crema con fattore di protezione e cercate di evitare la diretta esposizione ai raggi del sole. Durante l’inverno coprite bene il viso con una sciarpa quando uscite di casa.