PROMO BELLEZZA: SCONTO DEL 20% SU TUTTI I PRODOTTI - COUPON: #MARAM

Queste soluzioni di Acido Glicolico ( acidi fruttati ), sono il risultato di un
grande lavoro di ricerca

teso ad ottenere prodotti attivi, ma non irritanti. Grazie alla loro originale formulazione

contenente sostanze tamponati e reidratanti si possono applicare tranquillamente
su pelli

normali, medie, spesse e grasse sia del viso, decolleté e mani che sul corpo in
generale ( previo

test di tolleranza su piccole zone ). Nella versione “media” tamponata
l’Acido Glicolico è presente

al 35% per un uso più sicuro sulle pelli normali e sottili.

SONO PRODOTTI PER SOLO USO PROFESSIONALE.

Gli alpha-idrossiacidi, ad esempio l’Acido Glicolico, sono una classe di molecole
utilizzate per i loro

effetti benefici sul rinnovamento cutaneo e in generale sulla bellezza della pelle.
In realtà i loro

effetti sono ben noti da tempi remoti: Cleopatra, ogni giorno si immergeva nel latte
d’asina di cui

aveva notato gli effetti vellutanti sulla pelle. Senza saperlo, si serviva di un
trattamento a base di

Acido Lattico, uno dei più noti alpha-idrossiacidi. L’attività biologica degli
alpha-idrossiaci dipende

dalla loro struttura chimica. Questa struttura favorisce un effetto di idratazione
e di plasticità

cutanea e rimuove il tappo cheratimico della pelle regalando un effetto esfoliante
e ad un

assottigliamento dello strato corneo. Quest’ultimo effetto stimola le cellule
profonde, più vitali e

idratate, inducendone un turnover continuo. Nonostante l’assottigliamento
dello stato corneo,

l’effetto finale ottenuto è un aumento dello spessore dell’epidermide
del 30-50%, costituito

prevalentemente da cellule rigenerate e vitali. Inoltre l’assottigliamento
dello strato corneo

favorisce la penetrazione di molti principi attivi rendendo la pelle recettiva ad
altri prodotti

cosmetici. Per tutti questi motivi, scientificamente fondati, l’uso dell’Acido
Glicolico ( alphaidrossiacido per eccellenza ) è in grado di uniformare la grana
della pelle, renderla più luminosa e

vellutata. Contemporaneamente, oltre ai benefici visibili, l’Acido Glicolico
prepara la pelle per un

perfetto trattamento idratante, punto essenziale per conferirle la sua fisiologica
elasticità. L’Acido

Glicolico inoltre è un alleato sostanziale nel trattamento delle macchie cutanee

l’iperpigmentazione consiste in un’alterazione del colorito corneo,
causata dall’attivazione del

processo di sintesi della melanina ad opera di diversi agenti – l’Acido Glicolico,
favorendo

l’esfoliazione superficiale, contribuisce ad eliminare gradualmente le cellule
iperpigmentate,

inoltre permette una migliore penetrazione di sostanze in grado di inibire la formazione
di

melanina e di degradare quella già esistente.

Principali componenti:- Acido Glicolico, Acido Lattico.

N.B. AD ESCLUSIVO USO PROFESSIONALE

Da usare con cautela nei trattamenti intensivi per pelli con couperose, sono sconsigliati
gli usi per

donne in gravidanza se non sotto il diretto controllo del medico. Sono sconsigliati
gli usi nelle zone

perioculari, nelle zone mammarie, nelle zone mucose, nelle ferite aperte o in via
di cicatrizzazione

Sono sconsigliati gli usi per i bambini al di sotto dei 14 anni. In ogni caso leggere
attentamente le

avvertenze ed eseguire i test preliminari per evitare sensibilizzazioni allergiche
o effetti secondari

indesiderati, evitando comunque ogni abuso.

20

Applicazione

In cabina ha un tempo di posa dagli 8 ai 10

minuti e va effettuato una volta alla settimana.

E’ preferibile eseguire i trattamenti nel periodo

invernale quando la pelle, specialmente del

viso, non è sottoposta ai raggi UV di lampade

abbronzanti.

MODALITÀ D’USO

Applicare con pennello a ventaglio solo sulle

zone da trattare preferibilmente iniziando da

quelle più spesse per poi estenderle al resto. Si

consiglia un test cutaneo il giorno prima del

trattamento.

N.B.

I trattamenti con creme al retinolo vanno

sempre sospesi durante le applicazioni di acido

glicolico.

Applicazione

In cabina ha un tempo di posa dagli 8 ai 10

minuti e va effettuato una volta alla settimana.

E’ preferibile eseguire i trattamenti nel periodo

invernale quando la pelle, specialmente del

viso, non è sottoposta ai raggi UV di lampade

abbronzanti.

MODALITÀ D’USO

Applicare con pennello a ventaglio solo sulle

zone da trattare preferibilmente iniziando da

quelle più spesse per poi estenderle al resto. Si

consiglia un test cutaneo il giorno prima del

trattamento.

N.B.

I trattamenti con creme al retinolo vanno

sempre sospesi durante le applicazioni di acido

glicolico.

X
Bisogno di aiuto?